economia

Plastic Free Challenge

Nel Consiglio Comunale  del Settembre 2019 abbiamo sottoposto una mozione sul “Plastic free challange” che come tutte le mozioni presentate dalla minoranza (e quindi anche da noi) sono state emendate dalla maggioranza, a prescindere dalla validità dell’argomento, pur di evitare che altre forze politiche si possano intitolare battaglie.  

Bloccare la nostra mozione ha significato in pratica spedire il “Plastic Free Challange” nel dimenticatoio come prova il fatto che ben 4 mesi dopo, nel Consiglio Comunale di Dicembre, alla interrogazione orale da noi presentata se il Comune avesse effettuato l’iscrizione nell’albo dei Comuni aderenti alla campagna  (momento obbligatorio per partecipare alla iniziativa stessa) nessuno della Giunta ha saputo rispondere!!!! 

Si vede comunque che la nostra interrogazione ha sortito effetto e quindi l’iscrizione all’albo dei Comuni aderenti è stata effettuata il 20 di Febbraio, ben 5 mesi in ritardo ma come dice il proverbio, “meglio tardi che mai”. Aspettiamo ora di vedere come  la Giunta concretizzerà tutti gli altri punti salienti caratteristici della campagna e speriamo che tutto sia fatto più velocemente rispetto all’iscrizione all’albo: noi comunque vigileremo….