Ultimi Articoli

I furbetti dei rifiuti

IMG_7005Qualcuno sui rifiuti diceva come stanno le cose da tanto tempo.Questo è il manifesto della manifestazione organizzata a Montevarchi sull’argomento nell’Ottobre 2015. Ora arriva il solito “furbetto” che vorrebbe intestarsi il lavoro ma dato che non lo conosce parte subito dicendo una castroneria e cioè che Corti era Dg di 6 Toscana invece che dell’ATO. Inoltre mi chiedo perché non citi mai MPS che nella partita ha un ruolo sicuramente non inferiore a Banca Etruria: dimenticanza (per evidente ignoranza sul tema) oppure interesse?

Interrogazioni orali Consiglio 31 Gennaio 2017

 

Il nostro portavoce Carlo Norci ha presentato nell’ultimo Consiglio Comunale tenutosi il 31 Gennaio due interrogazioni al Sindaco ed alla Giunta.

La prima riguarda la richiesta di organizzare un Consiglio Comunale aperto sulla questione “RIFIUTI”. Richiediamo questo Consiglio dall’11 di Novembre e lo stesso Sindaco in uno dei CC di Dicembre aveva garantito che avrebbe provveduto ad organizzarlo in Gennaio invitando il Presidente ATO Ghinelli. Alla nostra interrogazione il Sindaco ha risposto garantendo che entro Febbraio organizzerà questo Consiglio Comunale aperto e, nel caso Ghinelli non fosse disponibile, potrebbe partecipare il nuovo direttore generale ATO.

La seconda interrogazione ha invece riguardato il Pestello ed in particolare il problema dei parcheggi “selvaggi”. Esistono infatti al Pestello tre situazioni che per un mancato rispetto delle regole comportano dei grossi disagi se non grossi pericoli per la popolazione. Ci riferiamo dunque:

  1. 1)  al parcheggio selvaggio nei pressi del ponte sul dogana e del Bar Sport dove Il divieto di sosta esiste ma in pratica non viene mai rispettato.
  2. 2)  All’uscita dei bambini della scuola del Pestello (alle 12,30 ed alle 16,30 quando hanno tempo pieno) si assiste ad un vero e proprio assedio di macchine all’incrocio tra via Po e Via Mincio (anche qui tutto in divieto di sosta). E’ bene essere chiari e che qui non viene messo in dubbio il diritto di ognuno di andare ad aspettare il proprio figlio o nipote di fronte alla scuola: quello che contestiamo è che si voglia fare parcheggiando per diversi minuti la macchine in mezzo all’incrocio o su tutte e due i lati della strada (come già detto sempre in divieto di sosta).

3) Per finire il Giovedì ed il Sabato sera Via Mincio diventa veramente un problema per la gente che va a ballare al Circolo ricreativo e che parcheggia il proprio veicoli dovunque si trovino spazi liberi. Anche in questo caso nessuno mette in dubbio il diritto di divertirsi andando a ballare ma quello che contestiamo è che si parcheggino le macchine ovunque (perfino nella grande curva di Via Mincio) e tutte sempre in divieto di sosta (ad eccezione delle poche sugli spazi contrassegnati di fronte al Circolo).

Ci piace che si richiamino i montevarchini al rispetto di regole quali quelle della raccolta delle deiezioni dei cani ma crediamo che rispettare i divieti di sosta sia egualmente importante. Abbiamo dunque chiesto al Sindaco di farsi carico di queste situazioni e di utilizzare la Polizia Municipale per garantire il rispetto delle regole. Una Montevarchi più civile è anche una Montevarchi in cui non si rischiano incidenti stradali per il mancato rispetto delle regole.

Domani 31 Gennaio alle 14:30 , presso rinnovata la sala del palazzo del Podestà si terrà il consiglio Comunale.

Domani 31 Gennaio alle 14:30 , presso rinnovata la sala del palazzo del Podestà si terrà il consiglio Comunale. Invitiamo come sempre la cittadinanza a partecipare. Nell’occasione auspichiamo che il sindaco annunci la data del consiglio comunale aperto sui rifiuti come da noi richiesto da circa 3 mesi.

 

http://www.ansa.it/toscana/notizie/2016/11/09/corruzionearresto-direttore-ato-toscana_a92794ad-0aa5-4ee7-bef9-51e85063c13b.html

Dal Milleproroghe la direttiva Bolkestein è stata prorogata al 2018

dl244_2016 Alla pagina 6 punto 8 del ddl 244 2016 allegato potete trovare la sospensione fino al 2018

http://www.movimento5stelle.it/parlamento/2016/12/ambulanti-vittoria-m5s-nel-milleproroghe.html

Ambulanti, vittoria M5S nel Milleproroghe!bancarelle1.jpg

Roma, 29 dicembre 2016 – «Finalmente, dopo anni di dura lotta e di pressioni nei confronti prima di Letta, poi di Renzi e quindi di Gentiloni, il Movimento Cinque Stelle ha ottenuto una grande vittoria: l’applicazione della direttiva Bolkestein nei confronti degli operatori del commercio ambulante è rimandata al 2020″. È il commento dei deputati del M5S in Commissione Attività produttive.

«Questo è ciò che apprendiamo leggendo il testo del decreto milleproroghe appena approvato dal Consiglio dei Ministri. Ci auguriamo che nel corso dell’iter parlamentare nessuna forza politica chieda un passo indietro, mantenendo una linea a tutela dei piccoli commercianti e delle loro attività. Chiaramente la situazione non è definita ma solo sospesa: il M5S è felice di celebrare questo importante risultato ma continua a schierarsi in prima linea per cancellare del tutto l’estensione della direttiva nei confronti di questa categoria entro il 2020. Ed è quello che faremo quando saremo al governo», sottolinea il portavoce M5S in Commissione Attività Produttive Ivan Della Valle.

user-pic

Parcheggi Pericolosi in via Mincio: Nessuna Risposta in Consiglio Comunale. Il M5S Montevarchi chiede di intervenire

via mincio, Montevarchi

Parcheggi pericolosi in via Mincio in zona Pestello. E’ quanto emerge da una analisi del Movimento 5 stelle di Montevarchi relativa ai parcheggi posti di fronte al Circolo ricreativo del Pestello. Il gruppo penta stellato chiede all’amministrazione se intende intervenire a salvaguardia della sicurezza dei cittadini della zona ma per adesso nessuna risposta.
(altro…)